L ottico di Lampedusa.pdf

L ottico di Lampedusa

Kirby Emma-Jane

Questo romanzo non è solo il racconto intenso e indimenticabile del risveglio di una coscienza, ma anche una testimonianza toccante che riesce a evitare la retorica e l’invettiva riportando il problema dei migranti, senza banalizzarlo, alle sue dimensioni umanitarie.«Un romanzo importante...Emma-Jane Kirby ci sfida a fare, più che a piangere» - The Guardian«Un romanzo in cui tutto è vero» - Le Parisien«Tutti gli europei dovrebbero identificarsi con lottico di Lampedusa» - Le Figaro«Quando lottico di Lampedusa mi ha raccontato questa storia, ne sono rimasta ossessionata. Per svariate notti ho sognato di esserci io in quella barca, annaspando e frugando tra le viscide ombre scure, sballottata sul tetto della cabina di comando mentre setacciavo le onde...Spero che i lettori scelgano di rimanere a bordo con lui aiutandolo a condurre la sua barca verso una crudele realtà che nessuno di noi vorrebbe vedere.» - Emma-Jane KirbyCarmine di mestiere fa l’ottico, ha cinquant’anni e vive sull’isola di Lampedusa. Ha scelto di vivere nella meravigliosa isola incastonata nel Mediterraneo per la sua pace, per il mare bellissimo, blu cobalto, in cui nuotano i delfini. Carmine potrebbe essere ognuno di noi: ha la sua vita, si preoccupa del futuro dei figli ormai grandi, si tiene in forma facendo jogging, ha un’attività ormai avviata, degli amici, insomma una vita tranquilla e solida nella calma di questa terra tra la Sicilia e l’Africa. Sì, certo, anche qui qualcosa è cambiato, i turisti, i resti dei barconi abbandonati, i sacchetti di plastica che svolazzano, quei gruppetti di africani che vede camminare stancamente sulle strade dell’isola, autobus che ormai quasi ogni giorno escono dal porto stipati di migranti appena sbarcati, e poi tv e giornali traboccano di notizie di annegamenti e naufragi. Meglio non pensarci. Ma quel 3 ottobre del 2013 Carmine esce in barca con i suoi amici, a pescare e godersi il mare d’autunno, e all’improvviso si ritrova calato in quella realtà sino ad allora così lontana. In otto, con un solo salvagente recuperano quarantasette naufraghi, e la loro vita e quella dei salvati non sarà mai più la stessa. Tutti gli altri sono morti. Questo romanzo non è solo il racconto intenso e indimenticabile del risveglio di una coscienza, ma anche una testimonianza toccante che riesce a evitare la retorica e l’invettiva riportando il problema dei migranti, senza banalizzarlo, alle sue dimensioni umanitarie, e che chiarisce la situazione di una crisi tuttora in corso, culminata in una del­le più imponenti migrazioni di massa della storia dell’umanità.

L'obiettivo principale è quello di coinvolgerla direttamente, instaurando un dialogo e un ... sostitutiva che intendono usufruire del servizio sull'Isola di Lampedusa. ... personale opera nell'ottica di prevenzione e monitorag... L'aeroporto di Lampedusa: informazioni sulla struttura, collegamenti, compagnie ... 26: RL, ALS, luci laterali di pista ad alta intensità, sistema ottico di planata ...

1.85 MB Dimensione del file
9788893810623 ISBN
Gratis PREZZO
L ottico di Lampedusa.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.caminiantichitoscani.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

L’ottico di Lampedusa persegue il sogno di aggiustare la capacità di vedere agli abitanti dell’isola e, più in grande e attraverso la sua esperienza, a chiunque legga il romanzo, cronaca di una morte denunciata. L’ottico di Lampedusa è frutto di quel ridestato interesse per il romanzo sociale, che coinvolge soprattutto i giornalisti. E quando un informatore si fa narratore può accadere, come nel caso della Kirby, che nonostante la scrittura sia fluida e la trama ben strutturata non riesca a dare vita a un habitat narrativo abbastanza immersivo o a un protagonista credibile.

avatar
Mattio Mazio

Presso l'Istituto Tecnico Economico e Tecnologico Statale “Giuseppe Tomasi di Lampedusa” di S. Agata Militello è attivo il Servizio di Psicologia Scolastica “La ... In un'ottica che pone al centro dell'azione educativo-didatti...

avatar
Noels Schulzzi

Emma-Jane Kirby, reporter della BBC, ne L’ottico di Lampedusa filtra le vicende degli immigrati a Lampedusa attraverso lo sguardo di un ottico, Carmine.. Il romanzo, edito da Salani nella traduzione di Guido Calza, offre un punto di vista sicuramente diverso, e più umano, rispetto a ciò che siamo abituati a vedere in televisione.

avatar
Jason Statham

Libro di Kirby Emma-Jane, L' ottico di Lampedusa, dell'editore Salani. Percorso di lettura del libro: Narrativa, Narrativa moderna e contemporanea. : Carmine di mestiere fa l'ottico, ha cinquant'anni e vive sull'isola di Lampedusa. Ha scelto di vivere nella...

avatar
Jessica Kolhmann

L'unico ottico a Lampedusa, Carmine Menna, è un uomo comune sulla cinquantina, indifferente alla sorte delle migliaia di rifugiati che approdano sulle coste dell'isola.