Scienza è democrazia. Come funziona il mondo della ricerca.pdf

Scienza è democrazia. Come funziona il mondo della ricerca

Maria Luisa Villa

Affermare che la scienza non sia democratica è un esercizio tanto comune quanto profondamente errato, perché fraintende la natura della ricerca e ne ignora la storia. La scienza moderna, affermatasi in Europa con la rivoluzione del 1600, affonda le sue radici nelle polis della Grecia antica, dove emersero le condizioni di libertà intellettuale che lhanno resa possibile. La rivoluzione delletà barocca, impostando la ricerca come processo aperto, fondato sulla comunicazione pubblica dei risultati, diede avvio alla formazione di una rete informale tra pari, che negli anni si arricchì di prestigio e funzioni e prese il nome di comunità scientifica. Il consenso della comunità dei pari è larbitro ultimo del valore di una ricerca, perché la scienza richiede levidenza dei fatti, ma è la decisione collettiva della comunità a stabilire se questa evidenza è sufficiente per far accettare una nuova ipotesi. Chi vuole fare scienza deve rispettare questi principi: chi non li rispetta se ne mette fuori. Lethos internamente democratico della scienza è stato violato più volte ma ha saputo auto-correggersi e si conserverà fino a che i risultati rimarranno pubblici e gli scienziati potranno continuare a giudicarli apertamente. Postfazione di Pietro Greco.

23 apr 2017 ... Una dottoranda di ricerca dell'Università di Sfax, in Tunisia, ha lavorato dal ... L' operato della studentessa è stato difeso, in un primo momento, dal suo ... Pur presentandosi come scienze, esse gli sembravano im...

2.77 MB Dimensione del file
9788862506816 ISBN
Scienza è democrazia. Come funziona il mondo della ricerca.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.caminiantichitoscani.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Affermare che la scienza non sia democratica è un esercizio tanto comune quanto profondamente errato, perché fraintende la natura della ricerca e ne ignora la storia. Leggi «Scienza è democrazia. Come funziona il mondo della ricerca» di Maria Luisa Villa disponibile su Rakuten Kobo. La scienza moderna, affermatasi in Europa con la rivoluzione del '600, affonda le sue radici nelle polis della Grecia an...

avatar
Mattio Mazio

In un primo significato, “scienza” è quindi tutto ciò che noi sappiamo riguardo al mondo naturale e a come funziona. Dall'origine dell'Universo all'evoluzione della vita, dalla struttura della materia ai meccanismi dei terremoti. In questo significato la scienza è ciò che si legge nei libri di biologia, fisica, chimica, geologia, eccetera.

avatar
Noels Schulzzi

Milano), autrice del libro Scienza è democrazia. Come funziona il mondo della ricerca. CON UNA TESTIMONIANZA DI Annalisa Malara (medico anestesista, Ospedale di Codogno), che ha diagnosticato il primo caso italiano di Covid-19 INTRODUCONO Daniele Chiffi e Stefano Crabu (META, Unità di Studi Umanistici e Sociali su

avatar
Jason Statham

Dalla loro testimonianza è emerso come stia crescendo nel mondo della ricerca la voglia di incidere sulla politica, come mostrano il libro bianco su ricerca e sicurezza del Gruppo 2003, l’iniziativa “La scienza al voto” dedicata ad allineare la comunità politica alla crisi climatica, e il Patto trasversale per la scienza, più focalizzata sulle scienze della vita.

avatar
Jessica Kolhmann

E’ proprio qui, parlando di scienza, che si capisce che la libertà di opinione non è più così scontata, poiché la scienza dà risultati dimostrabili e assoluti, e chi non crede a tali risultati (come un anti-vaccinista che crede che i vaccini facciano male, o come un vegano che crede che la dieta vegana curi i tumori) non dovrebbe poter Il suffragio universale, il primato della costituzione e la separazione dei poteri sono le basi della democrazia rappresentativa. Un'importante caratteristica della democrazia moderna è la separazione tra Stato e Chiesa, cioè l'indipendenza da tutte le religioni. Questo principio è strettamente connesso con quello della laicità dello Stato.