Villa Triste.pdf

Villa Triste

Patrick Modiano

Per non andare a combattere in Algeria - siamo ai primi degli Anni Sessanta un giovane francese di cui sappiamo molto poco, va a rifugiarsi in una stazione termale affacciata su un lago dellAlta Savoia, a pochi chilometri dalla Svizzera. Volendo nascondere la sua identità, si presenta come un discendente di una nobile famiglia russa: il conte Chmara. Dopo qualche tempo, incontra una ragazza molto affascinante che ha qualche anno più di lui: Yvonne. Lei dichiara di essere una attrice che ha appena finito di partecipare al film di un regista tedesco, girato proprio da quelle parti. I due si innamorano e, nella località turistica che col suo Casino, i ricevimenti, i campi da tennis, i concorsi di bellezza, sembra essere attrezzata di tutto punto per proporsi come una imitazione sbiadita e volgare della Costa Azzurra in cui un tempo avevano folleggiato Francis Scott Fitzgerald e sua moglie Zelda, e W.S. Maugham avrebbe sfogato fino allultimo il suo pessimo umore, vivono una lunga estate di passione e di bugie. Yvonne fa parte di quegli esseri misteriosi - sempre gli stessi - che, come sentinelle, se ne stanno ai bivi della nostra esistenza e, nel momento stesso in cui li incontriamo, ci travolgono. Il finto conte Chmara è un apolide della vita, alla ricerca del passato e del tutto. Sono, entrambi, protagonisti di quel momento della giovinezza in cui tutto è sul punto di precipitare e presto sarà troppo tardi per tutto. (Giorgio Montefoschi)

Visita eBay per trovare una vasta selezione di villa triste. Scopri le migliori offerte, subito a casa, in tutta sicurezza.

2.38 MB Dimensione del file
9788845278921 ISBN
Gratis PREZZO
Villa Triste.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.caminiantichitoscani.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Si chiamano Villa Triste i luoghi che in Italia si trasformarono in camere di tortura aperte dai nazifascisti negli ultimi anni della seconda guerra mondiale. Firenze ha la sua Villa Triste in via Bolognese 67, un luogo carico di storia ma che in molti oggi hanno dimenticato, soprattutto i più giovani. Villa triste. Normalmente si usa il termine Villa triste anche per indicare altre ville di altre città, adibite agli stessi scopi. Ad esempio a Trieste.--Mizar (ζ Ursae Maioris) 16:55, 17 lug 2007 (CEST) AVVISI

avatar
Mattio Mazio

Compre online Villa Triste: A36953, de Modiano, Patrick na Amazon. Frete GRÁTIS em milhares de produtos com o Amazon Prime. Encontre diversos livros  ...

avatar
Noels Schulzzi

Unfortunately, there are too many Villa Triste throughout Italy. In Milan, Rome, Florence, Genoa, Trieste and even here in Bologna, homes have been converted  ...

avatar
Jason Statham

Villa Triste non c'era più, ma i torturatori nel '44 si erano trasferiti altrove, in una stazione dei Carabinieri poi dismessa negli anni Novanta, in via Cologna al numero 8. L'edificio c'era ancora. Ci andai, tutto era quasi intatto. Le cantine con le feritoie dove non era possibile stare in piedi. Villa Triste e la memoria ritrovata Firenze: una nuova lapide sul luogo delle torture e dei crimini fascisti della ‘Banda Carità’ e un monito a non sottovalutare la deriva psicologica antisociale in atto 0

avatar
Jessica Kolhmann

Luciano Tajoli Testo della canzone: Villa triste: C'era un giorno tanto sole / dietro i ferri del cancello. / Sulle rive d...